02 novembre 2005

 

DOVE SONO I TURISTI?

Il WTO (World Tourism Organization) dice che quello che si sperava fosse un dettaglio momentaneo, e cioè il segno meno davanti alle percentuali dei turisti che sono venuti in Italia nel 2003, si sta rivelando invece una tendenza, che sta a significare come il flusso turistico internazionale privilegi ormai altre mete rispetto al Bel Paese, che anche nel 2004 ha dovuto registrare una diminuzione del numero dei visitatori. Ciò non è avvenuto invece per altri paesi vicini, come la Spagna, la Germania e la Francia, che lo scorso anno hanno registrato un incremento del turismo internazionale. Ciò vuol dire, visto che il nostro patrimonio artistico e la nostra storia non sono secondi a nessuno, che c'è forse qualcosa nel sistema turistico dell'Italia che non funziona, magari a partire dai prezzi, di una camera d'albergo, di un pasto a ristorante, di un cappuccino al bar, di un biglietto del treno o di una sdraio sulla spiaggia, in rapporto alla qualità del servizio offerto. (Il Vortice)

Ora io mi chiedo:
Ma come cazzo fanno ad affermare certe cose? Ma sono l'unico essere umano che andando in giro si accorge che in fondo tutto il mondo è paese e che la speculazione turistica è addirittura superiore nei paesi citati dal WTO?
Sono appena tornato da Parigi dove, in un bar, hanno avuto il coraggio di farmi pagare per 2 cappuccini e un caffè- la colatura d'orzo è più buona- € 14.70. In una Brasserie, per un camebert al forno, una insalata verde e una Stella Artois, la modica cifra di € 39.80 e in un albergo per una bottiglia d'acqua naturale da un litro € 6.00. Ho conservatro gli scontrini per futura memoria e per mostrarli a chi li volesse vedere, spero un funzionario del WTO.

Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.