23 settembre 2004

 

Ma tu vuliv' a pizza...

(Fonte ADUC) Pizza, ma quanto mi costi?!


Il prodotto tipico per eccellenza del nostro bel Paese ci riserva una bella sorpresa perche' abbiamo fatto una analisi dei prezzi e i ricarichi sono stratosferici: + 490%. Abbiamo fatto il calcolo dei costi dei componenti della pizza margherita. I componenti classici: acqua, farina, lievito, sale, pomodoro, mozzarella, basilico, olio di oliva.
Vediamone il costo per una pizza margherita, dal peso medio di 210 grammi.

* Impasto per il disco (acqua, farina, lievito, sale)... 0,14 euro .. grammi 180
* Pomodoro ............................................. 0,10 euro .. grammi 75
* Mozzarella............................................ 0,60 euro .. grammi 70
* Basilico ............................................. 0,20 euro .. grammi 10
* Olio di oliva......................................... 0,06 euro .. grammi 15

TOTALE..................................................1,1 euro

Dunque il prodotto costa 1,1 euro (2.130 lire circa) ma viene fatto pagare nelle pizzerie mediamente 6,5 euro (12.585 lire circa), con un ricarico del 490%!!! E siamo stati generosi nel valutare la qualita' dei componenti, perche' abbiamo considerato l'olio di oliva invece dell'olio di semi vari, il pomodoro sanmarzano invece della passata surgelata di pomodoro, la mozzarella invece del fiordilatte o la caseina reidratata, il basilico e la mozzarella al costo praticato nel supermercato e non dal grossista che fa un ulteriore sconto sui costi degli ingredienti. E' ovvio che al costo del prodotto base, il disco, devono essere aggiunti i costi di gestione e il guadagno del gestore ma un ricarico del 490% (e anche piu') e' fuori da qualsiasi logica di mercato! Al consumatore non rimane che protestare con la forma che gli e' propria: il boicottaggio.

Primo Mastrantoni, segretario dell'Aduc.
*Il peso della pizza subisce una diminuzione durante la cottura per l'evaporazione dell'acqua.*




Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.