18 marzo 2004

 

Rimembranze

Oggi sono assalito dai ricordi. Come in un film, le immagini dei miei trascorsi scivolano lente, nitide, inesorabili. Mi soffermo sulla figura di un uomo, il perchè mi è sconosciuto, ex collega nonchè amico, che ai tempi gloriosi della professione giornalistica mi affascinò non poco. Antonio Nicaso, criminologo di fama internazionale, la cui storia ha inizio in quel di Caulonia.
La passione per il giornalismo, meglio per la scrittura, meglio per la scrittura mirata sulle notizie, ce l’aveva fin da bambino: buoni studi nella Calabria cosiddetta saudita, maestri gesuiti, lettere e filosofia. E subito gavetta giornalistica, presto sospesa: fece un’inchiesta sulla ‘ndrangheta, gli fecero saltare in aria l’automobile, gli consigliarono, nel dubbio, di cambiare aria. Grazie all’aiuto di Giovanni Falcone (si era nel 1989) emigrò in Canada, a Toronto, mollando famiglia e legami e non conoscendo una parola d’inglese.(Oliviero Beha)
Oggi, lo cerco in rete e scopro che è in lavorazione un film sulla sua vita. Antonio, i miei complimenti!
Antonio Nicaso, ex condirettore del Corriere Canadese, ha lasciato il giornalismo attivo, in questo siamo affini, e si è dedicato all'insegnamento e alla scrittura. Insegna al Middlelbury College del Vermont.

Alcuni titoli: Mafie, Sacra Corona Unita, Cosa Nostra

Spero di incontrarti presto!



Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.