07 novembre 2003

 

Un caso nazionale !!!



Sono senza parole ! Dalle mie parti si dice, in circostanze simili, vai a faticare! Sto seguendo la vicenda degli GNUAWARDS e mi sembra tutto così assurdo. C'è gente che sta rosicando, che si sta incazzando, che si sta mobilitando contro il Neri, che sta complottando...ma fatemi il piacere, andate a faticare! Si parla di truffa, di imbrogli, di cupola, di nepotismo...ma che cazzo state dicendo! Ma è o no un GIUOCO? Io pensavo che fosse così. Il mio umile blog, snobbato 24 ore al giorno, ma me ne sbatto, è nato solo ed esclusivamente per avere uno spazio dove poter, eventualmente, parlare con qualcuno, scambiare opinioni, magari su questo o quel vino, proporre amichevolmente ricette curiose, ridere e far ridere, ecco questo è il mio intento. Con la faccenda degli GNUAWARDS, se ne stanno occupando, non solo tutti i Bloggers, ma anche, assurdo ma vero, testate come puntoinformatico e altroconsumo. Ci sono addirittura, cordate di giornalisti che si sono coalizzati contro Neri. MA siete impazziti tutti? Ma è davvero di importanza vitale questa nomination? E' incredibile, è stata definita la solita storia italica, che si debba vedere il marcio in ogni dove. Caro Neri, voglio salvare qualcuno da un possibile infarto, cancella la mia nomination e offrila a chi ne sente veramente il bisogno. Spero che questo mio gesto possa aiutare tutti a vivere più sereni. Chiudo con l'ultima considerazione: un numero così ampio di persone, che si mobilita per una stronzata, ha mai pensato di fare la stessa cosa per una giusta causa?no? Chessò, magari per la fame nel mondo ?

Vivete bene


Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.