05 novembre 2003

 

Salone del Vino - Lingotto Fiere, 16 - 19 novembre 2003

GLI ENO-APPASSIONATI ITALIANI SONO OLTRE 6 MILIONI:
PROTAGONISTI DEL MERCATO, PUNTANO SUL VINO ROSSO
E AMANO ACQUISTARE DIRETTAMENTE NELLE CANTINE...
(ci credo poco)Saranno presentati i risultati della ricerca su questi nuovi consumatori
il 16 novembre al Wine Show, appuntamento esclusivo
dedicato agli amanti del buon bere.
(Accalappiacani!!!!!)


Gli eno-appassionati italiani sono 6,5 milioni e stanno diventando i protagonisti del mercato enologico di qualità, a conferma che il vino ha ormai cessato di essere per loro un puro bene di consumo per diventare un marcatore dello stile di vita. (da usare come sopramobile)

Per fotografarli l’Osservatorio permanente del Salone del Vino, struttura del Centro Studi Promotor, ha condotto un’approfondita ricerca su un campione significativo della popolazione italiana: i risultati completi del sondaggio saranno presentati il 16 novembre, giornata inaugurale della terza edizione del Salone del Vino di Torino. (Ma fatemi il piacere!!!)

Il settore, che fino a qualche anno fa ha dettato legge e del quale hanno approfittato tutti, dai distributori, agli agenti, alle case vinicole, imponendo prezzi e modalità di acquisto, sta vivendo, secondo me, una profonda crisi dalla quale ne uscirà, forse, claudicante e con danni permanenti alla colonna vertebrale. Gli errori, è cosa nota, si pagano a caro prezzo.
Ora vivono di espedienti e sondaggi nella speranza, scrivendo, divulgando e inventando cazzate, di risalire la china.


Considerazioni e pensieri a voce alta personali a parte, se volete visitare il salone e magari documentarvi su come arrivare e cosa fare questo è il link da seguire. Prosit !



Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.