30 ottobre 2003

 

O.E.V.O. Al via la nuova etichettatura

Etichettatura dell'olio di oliva. Le nuove procedure partiranno dal 1 novembre 2003. Nelle etichette verra' penalizzata l'informazione sulla qualita' (non sara' obbligatoria l'indicazione dell'origine del raccolto, e un olio potra' fregiarsi dell'etichetta "prodotto in Italia" nel momento in cui almeno il 75% del contenuto sara' di origine italiana). Inoltre, con il divieto di vendita dell'olio sfuso, e con le confezioni che non potranno essere superiori ai 5 litri, non solo il prezzo al dettaglio dell'olio in se' sara' piu' alto, ma anche tutti i prodotti alimentari che contengono olio (e non sono pochi) costeranno di piu' (si pensi, per esempio ad un ristorante che potra' acquistare confezioni di massimo 5 litri, a chi fara' pagare in piu' questo aggravio economico?).



Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.