13 ottobre 2003

 

Bravo Totti

Capisco perfettamente che questo blog dovrebbe trattare argomenti legati quanto meno ai fornelli, ma oggi, in virtù di uno sprazzo di televisione intelligente, faccio uno strappo alla regola. Erimo li,-Panariello insegna (ndr)- sprofondati sul divano a zappare, termine fresco di conio, tra un programma e l'altro, le scelte non erano così interessanti e variegate, quando tutt'dun'ntratto mi sono imbattuto nell'ennesima questua da parte del "flaccido" Costanzo. Ospite, nientepopodimenoche, Francesco Totti. Si trattava di racimolare grana per l'cquisto di due importanti e vitali presidi ospedalieri per il trapianto di midollo osseo. Mentre esternavo a voce alta il mio disappunto per l'elemosinare del "Direttore", -ESTERNAZIONE- ma con tutti i soldi che percepiscono, tra ingaggi, pubblicità e tutto il resto, è mai possibile che nessuno di questi "nuovi milardari", si degnasse mai una volta di esordire con una frase del tipo: Ci Penso io?- ecco che Totti, con fare da bravo ragazzo di borgata dice: Io posso dire che i due macchinari li acquisto io. Non credevo alle mie orecchie e d'istinto ho gridato: BRAVO TOTTI, SEI GRANDE!

Bravo Totti, brindo alla tua salute!

Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.