12 giugno 2003

 

Indesiderati

Il nostro, come sapete, è un sito di commercio elettronico che si occupa di Alimentari. I nostri indirizzi di posta elettronica sono pubblici, sarebbe la stessa cosa anche se fossero nascosti -ndr-, e sono presi d'assalto da decine di persone che cercano di vendere il sesso. Sappiamo perfettamente che dietro le firme femminili di questi messaggi operano organizzazioni i cui adepti, vedono le donne solo raffigurate nei calendari. Se i messaggi restano senza risposta, loro dispongono, come noi del resto, di meccanismi che permettono di monitorare gli utenti in entrata, in uscita, quelli che rispondono, quelli che navigano per ore nel sito ecc, perchè non rivolgono le loro attenzioni a chi le richiede effettivamente? Potrebbe essere una considerazione NAIF, ma sono invece del parere che i server che si prestano a tali operazioni dovrebbero essere chiusi senza possibilità di riscatto.
Secondo me, le autorità preposte dovrebbero perseguire i responsabili dei Server piuttosto che i responsabili dei siti. Solo così, credo, il "GARBAGE MAILING" non avrebbe motivo di esistere.






Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.