03 settembre 2002

 

"These foods may be eaten"

WHO Director General, Dr Gro Harlem Brundtland, said in Harare that currently available evidence showed that genetically modified (GM) foods are "not likely to present human health risk", and that therefore "these foods may be eaten". She said that Southern African countries should consider accepting GM food aid in the face of the humanitarian crisis facing the region. In altre parole, quelle italiane, il cibo geneticamente modificato, secondo la dottoressa Brundtland, direttore generale dell' Organizzazione Mondiale della Sanità, può essere consumato senza alcun rischio per la salute. C'è da fidarsi ? L'intero testo può essere letto, in inglese, cliccando qui

Saluti

PDP


Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.