12 settembre 2002

 

Tendenze...Il supermercato sceglie il territorio

Viaggiare alla ricerca di antiche tradizioni, sperimentare nuovi sapori, scoprire i valori della cultura attraverso il cibo. È possibile farlo anche tra gli scaffali del supermercato. Sono sempre più le insegne della grande distribuzione che propongono autentiche rarità gastronomiche, scelte tra i prodotti migliori del nostro territorio. Questo quanto recita il testo dedicato ai prodotti di qualità sul numero di Ottobre della rivista Viaggi e Sapori
Ora io mi domando e dico, avete mai letto gli ingredienti dei vari prodotti della nuova linea CONAD, denominata "Sapori e Dintorni" e chi sono i produttori? Se non l'avete fatto, e qui sbagliate di grosso perchè dovreste farlo sempre anche solo per controllare la scadenza, ve lo dico io: sono grandi industrie camuffate a ruolo di piccoli artigiani. A volte il prodotto che, secondo l'etichetta frontale dovrebbe provenire da uno specifico "territorio" , è stato fatto in un altro. Ecco, questa è la Grande Distribuzione, che si appropria dei miti e poi li distrugge! Distruggendo anche il lavoro dei piccoli (piccoli produttori, piccoli selezionatori, piccoli negozi) che per difendere e promuovere la tipicità (quella vera, però) si fanno in quattro e combattono ogni santissimo giorno.
Ma mi faccia il piacere, mi faccia!

PDP



Commenti: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

IMPORTANTE: Cucina & Ironia viene aggiornato senza alcuna periodicità, non rappresenta pertanto una testata giornalistica. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a cibitalia@cibitalia.com, verranno immediatamente rimosse.